Dott.ssa Tonani Emanuela | Via Marco Bruto, 9 - 20138 Milano | Cell. +39 338 5658305

Come Lavoro

Dieta Mediterranea | Nutrizionista Milano

I miei programmi alimentari si basano sulla dieta mediterranea, da anni considerata una delle migliori diete tra le centinaia in circolazione.
Infatti, è risaputo che la dieta mediterranea, intesa come stile di vita riduce i rischi di sviluppare certe malattie come arteriosclerosi, cardiopatie, diabete e tumori. In un recente studio, pubblicato sul British Medical Journal, un gruppo di ricercatori statunitensi ha dimostrato che la dieta mediterranea allunga la vita agendo direttamente sui telomeri, le estremità dei cromosomi noti per essere associati alla longevità. Nelle persone sane i telomeri si accorciano progressivamente per tutta a vita e quindi telomeri più corti sono associati ad una aspettativa di vita inferiore e ad un maggiore rischio di malattie legate all'età. Stress ossidativo e infiammazione accelerano l’accorciamento dei telomeri.

Il gruppo di ricercatori statunitensi ha analizzato oltre 4000 donne di mezza età in buona salute che hanno compilato questionari su stile di vita e alimentazione. Dai dati è emerso che le donne che basano la loro alimentazione sulla dieta mediterranea avevano telomeri più lunghi; non per altro, frutta, verdura e noci, componenti chiave della dieta mediterranea, sono anti-ossidanti e anti-infiammatori naturali.
Nel corso della prima visita, che dura dall'ora all'ora e mezza, dipendentemente dalle problematiche, ho un colloquio conoscitivo con la persona per apprendere tutta la sua storia; chiedo sempre, infatti, di presentarsi con delle analisi del sangue, importanti per avere un quadro completo e con ogni documentazione clinica che potrebbe essere utile.
Si eseguono le misurazioni di peso, altezza e analisi della composizione corporea con uno strumento chiamato impedenziometro (vedi sezione specifica) che fornisce dati fondamentali quali massa grassa, massa magra, metabolismo basale, idratazione, ritenzione idrica.
Ascolto le abitudini alimentari della persona, il suo stile di vita, proprio per capire come dovrà essere il programma che dovrò preparare specificatamente per quella persona; infatti, i miei programmi sono programmi personalizzati.
Nel corso dei controlli, che durano circa trenta minuti e che in genere sono mensili, ma comunque decisi insieme, viene valutata la perdita di peso (se ovviamente si tratta di una persona che deve perdere peso), si approfondiscono eventuali dubbi o altro.
Nel corso di ogni controllo, consegno alla persona schede, che illustro e spiego durante il controllo stesso e che aiutano a cambiare modi di comportarsi nei confronti del cibo che possono essere scorretti.
L'ideale, infatti, per raggiungere il risultato è sempre seguire un sano programma alimentare, fare attività fisica e cambiare il proprio atteggiamento mentale nei confronti del cibo.
Per ottenere il risultato non viene dato alcun farmaco o sostanza simile.